Offerte Hotel a Ischia Bambini Gratis Giugno, Luglio, Agosto

Zucchine sott’olio

Zucchine sott’olio

L’estate, a Ischia, non è importante solo da un punto di vista turistico. Storicamente è sempre stata fondamentale anche per chi lavora la terra. È in estate, infatti, che si fanno le previsioni più attendibili sull’andamento della vendemmia; ed è sempre l’estate la stagione in cui si raccolgono, più copiosi, i “frutti” dell’orto: pomodori, patate, melenzane, fagiolini e zucchine. Soprattutto zucchine, di cui noi ischitani abbiamo sempre apprezzato la versatilità, il fatto -cioè- di stare bene quasi con tutto: le cozze; le vongole; le uova; e infine l’olio. Insieme a quella di pomodori, infatti, le zucchine sott’olio sono una conserva assai diffusa sull’isola. Un modo intelligente ed economico per portarsi dietro il gusto dell’estate ischitana. Buona lettura.

IMG_2591

Ingredienti per due vasetti (“buccacci” in dialetto):
–  1 kg. di zucchine;
– 1 testa d’aglio (“na capa r’aglio” in dialetto);
– olio e.v.o.;
– 300 ml. di aceto;
– 700 ml. ca. d’acqua;
– peperoncino (a piacimento);
– origano;
– sale grosso.

IMG_2599

Procedimento:
1) lavare e tagliare le zucchine a listarelle;
IMG_2641 IMG_2644 IMG_2645
2) mettere le zucchine in una scolapasta e cospargerle di sale grosso. Poggiare quindi un peso sopra le zucchine (ad esempio una pentola piena d’acqua) in modo da disidratarle in un paio d’ore.
IMG_2532
3) in una pentola bollire acqua e aceto;
IMG_2538
4) raggiunta l’ebollizione calare le zucchine lasciandole sul fuoco finché l’acqua non torna a bollire;
IMG_2540
5) scolare le zucchine e riporle su un canovaccio (o carta assorbente) per asciugarle.
IMG_2551
6) Nel frattempo preparare le spezie, tutte rigorosamente a km 0 (l’origano è quello selvatico del Monte Epomeo);
IMG_2561
7) tagliare l’aglio e il peperoncino a pezzi piccoli;
IMG_2566
8) dopodiché adagiare sul fondo del barattolo (in precedenza sterilizzato) un primo strato di zucchine; IMG_2568
9) e a seguire aglio, peperoncino e origano (almeno 2 strati) fino a riempire il buccacciello ;
IMG_2570
10) riempire il barattolo d’olio;
IMG_2574
11) muovere leggermente le zucchine con un mestolo di legno in modo da far arrivare l’olio ovunque ed evitare accumuli d’aria;
IMG_2575
12) coprire d’olio l’intero barattolo;
IMG_2576
13) infine chiudere il barattolo avendo premura di tenere la conserva di zucchine lontana dalla luce.
IMG_2588
N.B.: Prima di aprire le zucchine sott’olio è necessario lasciarle riposare almeno 10 giorni (meglio ancora un mese)

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.