Offerte Hotel a Ischia Bambini Gratis Giugno, Luglio, Agosto

Sartù alla napoletana

Sartù alla napoletana

Dopo il timpano di maccheroni continuiamo il nostro viaggio nei grandi classici della cucina napoletana. Stavolta tocca al Sartù di riso, o meglio, al Sartù alla napoletana. Un piatto di chiara origine francese, con ogni probabilità arrivato a Napoli durante la breve stagione napoleonica all’inizio del XIX secolo. Arrivato, e subito modificato con le solite correzioni della cucina popolare partenopea. Buona lettura.

Informazioni:
– Tempo: 2 ore ca.
– Difficoltà: media

IMG_6219

Ingredienti (per 5 persone):
– 500 gr. di riso;
– 1 passata di pomodoro;
– 1 scalogno;
– 150 gr. di carne tritata;
– 100 gr. di parmigiano grattugiato;
– 1 scatola di piselli;
– 1/2 fiordilatte (o provola);
– 2 salsicce;
– 50 gr. di salame;
– 50 gr. di pancetta;
– pangrattato;
– 4 uova;
– 3 uova sode;
– olio e.v.o.;
– 50 gr. di burro.

Procedimento:
1) In un pentolino a bordo alto soffriggere l’olio, lo scalogno, la pancetta tagliata a dadini e aggiungere, poco dopo, i piselli;
IMG_6221
2) in una padella friggere le polpettine realizzate con la carne macinata, il pane raffermo (spugnato e strizzato) e due uova;
IMG_6223
3) dopo le polpettine, nella stessa padella, cuocere le salsicce;
IMG_6227
4) tagliare le salsicce a fettine;
IMG_6228
5) e unirle alle polpette in un recipiente, insaporendo poi la carne con il sugo (lasciato in precedenza a sobollire per un paio d’ore);
IMG_6233
6) dopodichè, nel recipiente con la carne, amalgamare anche i piselli;
IMG_6238
7) Nel frattempo, appena l’acqua raggiunge l’ebollizione, calare il riso (che andrà scolato al dente considerando che continuerà a cuocere nel forno);
IMG_6243
8) mentre il riso cuoce, ungere con il burro lo stampo dove verrà versato;
IMG_6248
9) dopo il burro, spolverizzare lo stampo col pan grattato;
IMG_6258
10) Versare il riso al dente in un recipiente e condirlo subito con qualche mestolo di sugo;
IMG_6262
11) il parmigiano grattugiato;
IMG_6265
12) e due uova (anche tre, nel caso) che serviranno a legarlo.
IMG_6267
13) A questo punto, versare un primo strato di riso nello stampo;
IMG_6272
14) aggiungere la carne;
IMG_6277
15) le uova sode (precedentemente sbollentate);
IMG_6283
16) il salame;
IMG_6284
17) il fiordilatte (o la provola);
IMG_6288
18) in ultimo, una bella spolverata di parmigiano seguita da un altro mestolo di sugo.
IMG_6289
19) coprire il ripieno con un altro strato di riso;
IMG_6292
20) cospargere di pan grattato e qualche pezzetto di burro;
IMG_6296
21) Infornare a fuoco sostenuto giusto il tempo di far imbiondire la crosta;
IMG_6303
22) capovolgere il sartù in un piatto lungo ovale;
IMG_6306
23) e portare a tavola.
IMG_6313
Buon appetito da Ischia

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.