Offerte Hotel a Ischia Bambini Gratis Giugno, Luglio, Agosto

Polpette di pane fritte

Polpette di pane fritte

Le polpette di pane (senza carne macinata) sono una delle mille varianti di quell’arte del riciclo tipica della cucina partenopea a cui abbiamo accennato a proposito delle più tradizionali polpette al sugo con uva passa e pinoli. E, proprio come queste, anche le polpette di pane si possono fare al sugo, o più semplicemente fritte o al forno. Noi abbiamo optato per la frittura e, dobbiamo ammettere, non ce ne siamo affatto pentiti 😀

Informazioni:
– Tempo: 30 minuti
– Difficoltà: bassa


Ingredienti:
– 5/600 gr. di pane (abbiamo usato lo stesso pane del famosissimo panino ischitano “zingara”);
– 2 uova;
– cubetti di prosciutto cotto;
– cubetti di formaggio (scamorza, galbanino, asiago eccetera);
– pezzetti di salame milanese;
– formaggio grattugiato;
– pangrattato;
– olio di semi di girasole;
– sale.

N.B.: a eccezione del pane e delle uova, non abbiamo indicato quantità precise perché è una ricetta in cui quello che veramente conta è il riciclo di quanto avanzato in casa. Perciò massima libertà nella preparazione sia per quel che riguarda le quantità che per gli ingredienti.

Procedimento:
1) In una ciotola capiente mettere a mollo il pane con l’acqua (l’acqua dev’essere rasente il pezzo di pane);
2) dopo alcuni minuti strizzare il pane privandolo dell’acqua in eccesso;
3) aggiungere un pizzico di sale;

4) le uova;

5) i pezzetti di formaggio;

6) i cubetti di prosciutto;

7) il salame;

8) il formaggio grattugiato.

9) A questo punto lavorare l’impasto con le mani;

10) fino a ottenere polpette di medie dimensioni;

11) che vanno successivamente passate nel pangrattato;

12) e poi fritte in padella;

13) avendo premura di girarle una volta per lato;

14) ultimata la cottura, asciugare le polpette su carta assorbente;

15) dopodiché servire in tavola.

Buon appetito da Ischia.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.