Offerta Hotel Imperial

Polpette al sugo con uva passa e pinoli

Polpette al sugo con uva passa e pinoli

Uno dei segreti della cucina partenopea è l’arte del riciclo. Nella tradizione napoletana riciclare non ha mai significato limitarsi a mangiare quanto avanzato dal giorno prima. Al contrario, il riutilizzo dei prodotti ha sempre avuto come presupposto la creazione di nuove, gustosissime, portate. Nei secoli, ovviamente, alcuni abbinamenti sono diventati veri e propri classici, come quello tra pane raffermo e carne macinata. Dalla loro unione, con l’aggiunta di uva passa e pinoli vengono fuori delle polpette buonissime che vanno poi cotte in abbondante sugo. Di seguito la nostra ricetta. Buona lettura.

Informazioni:
– Tempo: 40 minuti
– Difficoltà: bassa

Ingredienti (per 4 persone)
– 500 gr. di carne macinata;
– 2 uova;
– 250 gr. di pane vecchio;
– 100 gr. parmigiano (o pecorino);
– uva passa;
– pinoli;
– passata di pomodoro;
– olio e.v.o.;
– sale.

Procedimento:
1) In una terrina mescolare pane vecchio (precedentemente spugnato e strizzato) e carne macinata;

2) aggiungere parmigiano (per un gusto più deciso si può optare per il romano);

3) uva passa, pinoli e uova (aggiustando di sale).

4) A questo punto lavorare l’impasto con le mani;

5) fino a ottenere polpette di medie dimensioni;

6) in questo modo, con le dosi indicate, se ne ottengono 7 o 8.

7) In una padella versare la passata;

8) condire il sugo con olio extravergine di oliva (aggiustare di sale);

9) unire le polpette. Per la cottura occorrono 10, 15 minuti circa (vanno girate una volta badando a non romperle);

10) impiattare e servire in tavola.

Buon appetito da Ischia.

Leave a Reply