Fave alla menta

Fave alla menta

In primavera, a Ischia, è tempo di fave. Un legume da sempre presente nelle terre, e nella dieta, degli ischitani. L’abbinamento classico è con la ventresca di maiale, come si può vedere dalle foto scattate in occasione di un’escursione a Succhivo, sobborgo dell’isola, poco distante dalla celebre Sant’Angelo. Un abbinamento semplice, in linea con la semplicità della cucina ischitana, anche se quella proposta di seguito è una ricetta più elaborata… si fa per dire 😀

IMG_0749

Informazioni:
– Tempo: 45 minuti
– Difficoltà: bassa

IMG_0809

Ingredienti:
– 1 kg fave fresche;
– 200 gr di ventresca (e/o pancetta affumicata a cubetti);
– 1/2 cipolla;
– menta;
– prezzemolo;
– olio di oliva q.b.;
– sale q.b. ;
– pepe q.b.;
– brodo vegetale 250 ml;
– 1/2 bicchiere di vino bianco.


Preparazione:
1) Incidere le fave;
2) fare leggermente pressione per la fuoriuscita del seme;
3) mettere le fave sgusciate da parte.

IMG_0419
IMG_0442

4) in una padella, soffriggere nell’ordine: ventresca (in questo caso abbiamo aggiunto anche la pancetta) cipolla; prezzemolo; menta e, in ultimo, le fave.


5) Sfumare col vino, aggiungere sale, pepe e far cuocere per una ventina di minuti. Da ultimo, guarnire il piatto con una fogliolina di menta.

IMG_0449
Buon appetito da Ischia!

Leave a Reply