Offerte Capodanno 2020 a Ischia

Braciole al sugo ripiene di salsicce

Braciole al sugo ripiene di salsicce

Le braciole al sugo sono degli involtini di manzo ripieni di pinoli, uva passa, pecorino e prezzemolo, fanno parte della tradizione culinaria partenopea difatti vengono anche chiamate braciole alla Napoletana.
Come da tradizione sono solitamente preparate di domenica, vengono servite come seconda portata, ma parte del sugo di cottura (un vero e proprio ragù a tutti gli effetti) viene utilizzato per condire la pasta.
Nell’articolo viene descritto il procedimento per preparare una variante della ricetta originale, difatti non prepareremo braciole bensì un singolo braciolone al sugo al cui interno oltre al classico ripieno vengono aggiunte anche delle salsicce.

Questa variante mi è stata consigliata da un amico contadino (approfitto per far notare che Ischia è un’isola di contadini) che per passione alleva anche dei maiali. Siccome non si è limitato solo al consiglio ma mi ha anche regalato le salsicce, come potevo non mettere in pratica i suoi suggerimenti?

La ricetta richiede poco tempo per la preparazione, ma un lungo tempo di cottura, ecco gli ingredienti richiesti e i passi da seguire:

Informazioni

  • Tempo di preparazione: 15 min
  • Tempo di cottura: 3 ore e mezza
  • Difficoltà: Bassa

Ingredienti e accessori per il braciolone

  • 1 Kg di carne di vitello tagliato a rotolo
  • 2 salsicce
  • 40 gr di pinoli
  • 40 gr di uva passa
  • 1 mazzo di prezzemolo
  • 80 gr di pecorino grattugiato
  • pepe (io ho preferito il bianco)
  • stuzzicadenti

Ingredienti per il sugo

  • 2 litri di passata di pomodoro
  • olio extravergine d’oliva
  • cipolla
  • basilico
  • sale fino

1. Stendere il rotolo di vitello e spargere uniformemente su quasi tutta la superficie (non nelle zone perimetrali) i pinoli e l’uva passa;

2. Aggiungere il prezzemolo tagliato fine;

3. Togliere il budello alle salsicce e posizionare il contenuto di queste al centro della fetta di vitello come mostrato in fotografia;
4. Aggiungere il pecorino e il pepe;

5. Fatto questo possiamo iniziare ad arrotolare (dal lato più lungo) la fetta di vitello;

6. Una volta arrotolato dobbiamo chiudere il rotolo utilizzando degli stuzzicadenti, fatto questo il braciolone è terminato bisogna cuocerlo;

7. In una pentola capiente mettere l’olio extravergine d’oliva e far soffriggere la cipolla;

8. Adagiare il braciolone nella pentola;

9. Versare i due litri di passata di pomodoro e il sale subito dopo aver calato il braciolone nella pentola, se lo si lascia per diverso tempo senza salsa a contatto con l’olio caldo si indurirà alla base, cosa che bisogna evitare assolutamente.
10. Aggiungere il basilico;

11. Ora bisogna chiudere la pentola con il coperchio e farlo cuocere a fiamma bassissima su un fornello piccolo per circa 3 ore e mezza, se il tempo ve lo consente anche di più.

12. Una volta cotto tagliarlo a fette e servirlo con abbondante salsa, salsa che come potete notare dopo le ore di cottura ha assunto un colore decisamente più scuro.

Buon appetito da Ischia!

Summary
Published On

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.