Zeppole di San Giuseppe

Zeppole di San Giuseppe

A Napoli ogni ricorrenza ha il suo dolce di riferimento. Per la festa di san Giuseppe e di tutti i papà (19 marzo) si preparano le zeppole. Il dolce non è difficilissimo da fare, anche se tra pasta choux e crema pasticcera bisogna fare attenzione a tutti i passaggi. Di seguito la nostra ricetta (al forno). Ricettedaischia.it coglie l’occasione per fare i migliori auguri a tutti quelli che si chiamano Giuseppe e naturalmente a tutti i papà. Buona lettura.

Informazioni:
– Tempo: 80 minuti
– Difficoltà: media

Ingredienti:
– 150 ml. di acqua;
– 100 gr. di burro;
– 150 gr. di farina;
– sale;
– 5 uova;
– crema pasticcera (vd. sotto);
– amarene;
– zucchero a velo.

Procedimento:
1) Versare acqua e burro in una pentola;

2) aggiungere un pizzico di sale e mescolare finché il burro non si scioglie;

3) al primo bollo aggiungere la farina;

4) mescolare energicamente fino a far diventare l’impasto una palla compatta;

5) a questo punto amalgamare le uova una alla volta;

6) continuare a lavorare l’impasto fino a renderlo cremoso;

7) riempire una sac à poche con l’impasto ottenuto;

8) dopodiché passare alla realizzazione delle zeppole su una teglia foderata con carta da forno;

– in questo modo;

9) infornare le zeppole in forno ventilato a 200°C per 15 (max. 20) minuti, Al termine della cottura lasciare le zeppole a raffreddare nel forno socchiuso.

***

Ingredienti per la crema pasticcera:
– 1/2 litro di latte;
– 3 cucchiai di zucchero;
– 3 cucchiai di farina;
– scorza di limone;
– tre tuorli d’uovo.

Procedimento:
– unire i tuorli e lo zucchero;

– mescolare i due ingredienti con l’ausilio di una frusta elettrica;

– aggiungere la farina setacciata;

– e il latte continuando a girare;

– unire per ultima la scorza di limone;

– versare tutto in una pentola e cuocere a fuoco lento;

– fino a ottenere una crema densa (dopo un po’ togliere la scorza di limone);

– che andrà poi versata in una ciotola in vetro;

– coprire il composto con un doppio strato di carta velina (uno sull’impasto; l’altro attorno la ciotola) e riporre in frigo;

***
10) quando la crema pasticcera si è raffreddata (per evitare di metterla in frigo conviene prepararla prima) procedere alla guarnizione delle zeppole con la sac à poche;

11) decorare le zeppole con le amarene;

12) e una spolverata di zucchero a velo;

13) et voilà le zeppole di San Giuseppe sono pronte.

Buona festa del papà e buon appetito da Ischia.

Leave a Reply