Offerte Capodanno 2020 a Ischia

Liquore alla rucola fatto in casa

Liquore alla rucola fatto in casa

E dopo il liquore alla menta toccò alla rucola 😀 La pianta cresce in abbondanza negli orti dell’isola d’Ischia, utilizzata in cucina come contorno, come condimento per la pasta (famoso il pesto) e, appunto, come liquore. Buona lettura.

IMG_1705

Ingredienti
:
– 500 ml. di alcool;
– 500 ml. di acqua;
– 350 gr. di zucchero;
– 30 foglie di rucola ca.

Procedimento:
1) Lavare le foglie e asciugarle con un panno (il gambo va tagliato solo se sono grandi, altrimenti si può lasciare; anche il numero è indicativo: se sono piccole ne servono più di 30).
IMG_1697
2) Mettere le foglie in infusione nell’alcool (lontano dalla luce) per un periodo variabile dai 2 ai 5 giorni.
IMG_1699
N.B.: Più stanno in infusione e più spiccherà il sapore amarostico a procedimento finito.
IMG_1701
3) Terminato il periodo di macerazione, versare acqua e zucchero in una pentola con coperchio e attendere l’ebollizione;
4) raggiunta l’ebollizione, spegnere il composto senza mai togliere il coperchio in attesa che raffreddi (occorrono circa 3 ore);
5) aggiungere l’alcool e le foglie di rucola allo sciroppo;
6) miscelare per bene, rimuovere le foglie e filtrare il liquore con una calza di nylon nell’imbuto (in alternativa l’ovatta).
IMG_1800
N.B.: Prima di berlo far riposare il liquore circa 20 giorni.
IMG_1833
Salute da Ischia

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.